Formazione

Il dolore muscolare non implica la crescita muscolare

È il dolore muscolare un indicatore affidabile della crescita muscolare? Molte persone pensano che sì.

Se dopo l'esercizio fanno male, pensano di aver avuto un allenamento eccellente e che in cambio guadagneranno muscoli.

Se non ottengono quel dolore muscolare, pensano di non aver teso abbastanza da causare la crescita muscolare.

Sono un fan di allenamento intensoOnestamente penso che sia il modo migliore per allenarsi a cambiare il corpo.

Ma lasciare la palestra e iniziare a sentire dolore muscolare, o tutte le mattine che alzarsi dal letto è un'impresa enorme, penso che vada contro lo scopo e l'essenza dell'esercizio.

Se sei stanco tutto il giorno non è questo il punto, il dolore muscolare non significa sempre lo sviluppo muscolare ...

Qual è il dolore muscolare?

Fondamentalmente è il disagio o dolore nei muscoli causati da un'attività fisica che non è familiare al corpo.

Sembra quasi il giorno dopo essersi allenato e fa male un paio di giorni e poi scompare per tutta la settimana.

La verità è che ci sono molte teorie proposte che cercano di spiegare il dolore muscolare ma di solito è una combinazione di danni ai tessuti muscolari a causa di un peso eccessivo che è aumentato dall'infiammazione di quei tessuti e dalla maggiore sensibilità dei recettori del dolore.

La verità sul dolore muscolare

Il danno muscolare non è un requisito

La crescita muscolare è dovuta allo stress e non al danno.

Molti pensano che il danno sia necessario per lo sviluppo dei muscoli, ma non è così, anche se in senso stretto ci alziamo dalla sedia e c'è una rottura delle fibre, solleviamo una forchetta e c'è una rottura delle fibre. Non è il senso che stiamo dando qui.

Alcuni recettori (chiamati integrine) percepiscono il carico meccanico e attivano i meccanismi necessari per la sintesi delle proteine ​​e quindi la crescita muscolare.

Quindi anche se non soffri di dolori muscolari potresti crescere.

Il dolore muscolare non è indicativo del livello di danno

Potresti fare lo stesso esercizio che causa danni muscolari ma i recettori del dolore possono diventare meno sensibili ai danni e non avvertirai dolore muscolare anche se il danno è ancora presente e forse di più. Questo è quando hai sentito un sacco di dolore muscolare.

Quindi il dolore non è anche un indicatore affidabile dell'entità del danno muscolare.

Inoltre, un maggiore dolore muscolare non significa più crescita

Non importa quanto duramente attacchi i tuoi muscoli o quante ripetizioni o serie fai, la sintesi proteica, o meglio i tuoi livelli possono solo arrivare a un certo punto. Quindi più dolore non significa più crescita o più proteine, infatti ...

Un dolore maggiore può significare una minore crescita

A differenza della sintesi, la decomposizione delle proteine ​​può essere maggiore con il danno.

Quindi, quando sei molto dolorante, questo potrebbe significare che stai usando i muscoli come energia e il contrario di ciò che vuoi succedere sta accadendo!

Come puoi vedere possiamo fare proposizioni simili e smentirle tutte. Ci sono persone che hanno avuto una crescita muscolare senza dolori muscolari e persone che in realtà escono fuori dalla palestra ma non ottengono una crescita apprezzabile rispetto all'addestramento che fanno.

Il dolore muscolare, lo ripetiamo, non è un indicatore della crescita muscolare e il dolore muscolare non è chiaramente un requisito per la crescita e lo sviluppo muscolare.

Dolore muscolare significa solo che hai causato danni muscolari, ma non che il risultato sia la crescita muscolare.

Allenati in modo intelligente, se vuoi aumentare il volume, applica il principio di progressione e una caloria in più. Fondamentalmente quella combinazione è il fondamento della crescita muscolare.

Ci sono principi che fanno crescere e sviluppare il muscolo, ma il dolore non è sicuramente nell'equazione.

Video: COME RIDURRE I DOLORI MUSCOLARI POST ALLENAMENTO: I FAMOSI DOMS (Ottobre 2019).

Загрузка...